cosa succede in una seduta di neurofeedback dinamico

una seduta di Neurofeedback Dinamico: cosa accade

Una seduta di Neurofeedback Dinamico non Lineare NeurOptimal® è un’esperienza piacevole. Il cervello fa tutto il lavoro. Non è richiesto alcuno sforzo consapevole, non c’ è bisogno di controllare pensieri, emozioni, concentrarsi, pensare a qualcosa in particolare o eseguire un compito. Il sistema nervoso centrale è programmato per rilevare le informazioni e usarle per organizzarsi, nel momento in cui viene consapevolmente registrata l’interruzione nella musica il cervello ha già risposto ad essa.

  • Una sessione di allenamento neurofeedback dura 33 minuti.
  • Sei in uno spazio tranquillo e comodamente disteso su una poltrona.
  • Vengono posizionati 2 piccoli sensori al cuoio capelluto e 3 alle orecchie. Questi sensori consentono di rilevare la delicata attività elettrica del cervello e trasmettere le informazioni al computer che li analizzerà 256 volte al secondo. I sensori raccolgono solo informazioni di biofeedback, non trasmettono elettricità o altro al cervello.
  • Indosserai delle cuffie dalle quali ascolterai una musica rilassante.
  • Una volta iniziato l’allenamento inizierai a sentire la musica con delle interruzioni  molto brevi e occasionali. Attraverso queste brevi pause nella musica, NeurOptimal® comunica con il cervello, facendogli sapere ciò che ha appena fatto. Queste interruzioni danno al cervello l’opportunità di auto-correggersi adottando uno schema più naturale, rilassato ed efficace. Nel momento in cui hai consapevolmente registrato l’ interruzione della musica il tuo cervello ha già risposto.  Rilassatevi e godetevi la seduta. Lascia che il tuo cervello e il sistema lavorino in armonia.
  • Dopo una sessione ti sentirai ricaricato, rilassato e con un maggiore livello di prontezza mentale. Ti sentirai meno stressato e mentalmente più lucido. Molte persone riferiscono un sonno più profondo e sogni vividi già dopo la prima sessione.

Il sistema nervoso centrale di tutti noi è unico e reagisce in modo diverso alle informazioni fornite dal sistema di Neurofeedback Dinamico non Lineare.

Il percorso ideale di “Brain Training” prevede un minimo di 20 sedute:

  • dopo le prime 5 sedute molte persone riferiscono di sentirsi più lucide, calme, leggere e riposate, con un atteggiamento più positivo e una gestione più efficace nelle proprie relazioni interpersonali.

  • dopo 10 sedute dovrebbe essere chiaro se l’allenamento ha modificato qualche vostro aspetto. Queste nuove reazioni/atteggiamenti diventeranno la tua “nuova normalità” e tenderanno a stabilizzarsi, proprio come imparare a guidare una bicicletta.

  • al termine delle 20 sedute e raggiunti i propri risultati, molte persone trovano utile mantenere il loro sistema nervoso centrale allenato attraverso la pianificazione di sedute a cadenza mensile o bimestrale.